Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0505
Hosting > Hosting WordPress Gestito > Gestione servizio e configurazione spazio web > Migrare il MySQL dalla piattaforma standard al database associato a Hosting WordPress Gestito

1.8 Migrare il MySQL dalla piattaforma standard al database associato a Hosting WordPress Gestito

Per guardare il video, devi abilitare i cookie dal pannello dei cookie

oppure

Guarda il video su YouTube

L'installazione di WordPress su un dominio registrato con Hosting WordPress Gestito o Hosting WooCommerce Gestito, deve essere associata al database MySQL  incluso in tali servizi.
Qualora l'installazione eseguita in fase di attivazione sia stata sovrascritta da una in proprio possesso e il database utilizzato sia un MySQL della piattaforma Hosting Linux (o un'altra piattaforma come ad esempio un Server Dedicato), è necessario procedere alla migrazione dei dati in modo da utilizzare il database incluso nel servizio Hosting WordPress Gestito, come di seguito riportato.
 
La migrazione dei dati dal MySQL attualmente in uso al MySQL compreso nel servizio Hosting WordPress Gestito, si compone principalmente dei seguenti step:
  1. Recupero delle credenziali del MySQL da cui prelevare il backup e di quelle del MySQL su cui importarli.
  2. Migrazione dei dati (esportazione dei dati del database in uso e importazione sul MySQL compreso nel servizio Hosting WordPress Gestito).
  3. Modifica del file di configurazione di WordPress con le credenziali del MySQL incluso nel servizio Hosting WordPress Gestito.
  4. Test di funzionamento del sito.
  Dalla fase di migrazione dei dati (backup del database attualmente usato e importazione del backup sul MySQL dedicato) fino al test di visibilità del sito, si consiglia di impostare il sito in manutenzione: questo è necessario in quanto, eventuali visitatori altrimenti potrebbero aggiornare i dati e generare quindi un disallineamento tra la situazione reale e quella importata.
Per impostare il sito in manutenzione è possibile installare uno dei plugin gratuiti scaricabili dal  sito ufficiale oppure scaricare il presente file, decomprimerlo nel proprio PC locale (facendo attenzione a non rinominarlo) e pubblicarlo nella cartella che contiene l'installazione di WordPress.
Di seguito i passaggi dettagliati:
Recupero delle credenziali del database MySQL attualmente utilizzato

Il database attualmente utilizzato da WordPress è indicato nel file di configurazione wp-config.php all'interno della cartella di installazione.
È quindi necessario accedere al proprio spazio web tramite FTP o File Manager e aprire il file in questione ricercando i seguenti campi:

/** Il nome del database di WordPress */
define('DB_NAME', 'Sql123456_1');

/** Nome utente del database MySQL */
define('DB_USER', 'Sql123456');

/** Password del database MySQL */
define('DB_PASSWORD', '123456');

/** Hostname MySQL */
define('DB_HOST', '1.1.1.1');

Questi dati occorrono per eseguire il backup del database utilizzato erroneamente dal sito.

Recupero delle credenziali del MySQL associato al servizio Hosting WordPress Gestito

Questi dati sono necessari perché si riferiscono al database corretto da utilizzare: è il database che è incluso nel servizio Hosting WordPress Gestito e su cui devono essere migrati i dati attualmente presenti sul MySQL sopra indicato.

Per verificare il nome del database incluso nel servizio, è possibile accedere al pannello admin.aruba.it, cliccare sulla voce -Generale- e scorrere verso il basso fino alla sezione "Database"; per ulteriori dettagli, consultare la guida dedicata.

Per recuperare la password di tale database seguire i passi:
  1. collegarsi alla pagina recupero password;
  2. cliccare sul pulsante -VAI- in corrispondenza di "Recupero dati accesso database MySQL e MSSQL";
  3. inserire uno dei dati richiesti tra codice fiscale/partita IVA o login Aruba e cliccare su "RICHIEDI DATI":
Per ulteriori dettagli sul recupero dati, consultare la guida dedicata.
Questa fase si compone di due passaggi:
  1. esportazione del database in uso;
  2. importazione del backup sul MySQL corretto e associato al servizio Hosting WordPress Gestito.
Esportazione del database in uso
  1. accedere al pannello mysql.aruba.it con le credenziali recuperate nello step precedente all'interno del file wp-config.php, in particolare: DB_USER e DB_PASSWORD;
  2. selezionare il database di cui si intende eseguire il backup (indicato nel campo DB_NAME);
  3. cliccare su -Esporta-:
  4. Nella finestra che si visualizza è possibile scegliere tra due metodi di esportazione: "Rapido" o "Personalizzato". Scegliendo "Rapido" è possibile esportare un file .sql completo di tutto il necessario alle proprie lavorazioni. Nel caso in cui si selezioni il metodo "Personalizzato" è possibile scegliere la tipologia di formato da utilizzare per l'esportazione dei dati, le opzioni di creazione degli oggetti e del dump dei dati;
  5. Dopo aver effettuato le proprie scelte, cliccare su -Esegui- in basso per confermare l'operazione:
L'operazione di backup è conclusa e adesso è necessario importare tali dati sul database corretto.

Importazione del backup sul MySQL incluso nel servizio Hosting WordPress Gestito

Una volta ottenuto il backup, occorre ripristinarlo sul database MySQL associato al servizio Hosting WordPress Gestito; di seguito le operazioni necessarie:
  1. Accedere al pannello mysql.aruba.it con le credenziali di gestione del database MySQL associato al servizio Hosting WordPress Gestito e selezionare nel menu a sinistra il database di produzione (identificabile con il suffisso "-prod"):
  2. Cliccare sul pulsante -Importa-:
  3. Selezionare il file da importare (quello ottenuto nello step precedente), specificare le opzioni di importazione e cliccare su -Esegui-:
Adesso che la migrazione è conclusa occorre modificare il file di configurazione wp-config.php affinché il sito utilizzi il database corretto.
Per fare in modo che la propria installazione di WordPress utilizzi il database MySQL corretto, in cui sono stati appena importati i dati, è necessario modificare il file di configurazione di WordPress (wp-config.php) all'interno del proprio spazio web con i dati del database MySQL su cui è stata appena effettuata l'importazione.
Di seguito i passaggi da eseguire:
  1. accedere al proprio spazio web tramite File Manager o client FTP;
  2. aprire il file wp-config.php;
  3. ricercare i campi che contengono le impostazioni MySQL e aggiornarli con i nuovi valori; di seguito un esempio dei campi da cercare, in grassetto sono evidenziati i valori da modificare:
    /** Il nome del database di WordPress */
    define('DB_NAME', 'Sql123456-prod');

    /** Nome utente del database MySQL */
    define('DB_USER', 'Sql123456');

    /** Password del database MySQL */
    define('DB_PASSWORD', '123456');

    /** Hostname MySQL */
    define('DB_HOST', 'nomedominioext.mydb-aruba.it');
  Occorre prestare molta attenzione a non togliere gli apici (') e a non inserire spazi bianchi nei campi: questo provocherebbe una mancata connessione al database ed il sito risulterebbe non navigabile mostrando un errore a video.
Una volta terminata la migrazione dei dati e modificato il file di configurazione, occorre rimuovere la modalità di manutenzione precedentemente impostata eseguendo le operazioni inverse a seconda della procedura scelta, ovvero disattivare il plugin o eliminare il file ".maintenance".
Aprire il sito con il browser e navigare le varie sezioni che lo compongono.
Si consiglia, infine, di creare anche un articolo di test per verificare che il salvataggio vada a buon fine; potrà essere eliminato subito dopo.
Se il sito risulta correttamente navigabile, la migrazione è andata a buon fine.
 
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.