Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0505
 
Hosting > Hosting Windows > Servizi inclusi creazione Sito web > Permission Manager - Menù Permission Backup

2.3 Permission Manager - Menù Permission Backup

Il menù Permissions Backup dell'applicativo Permissions Manager, consente la creazione di un file di Backup dei permessi assegnati ai file e alle cartelle, denominato Permission.config. Il file viene salvato nella cartella principale del sito (Root) ed è reperibile per il ripristino dal menù File Manager.

Di seguito il dettaglio delle procedure per la creazione, l'aggiornamento e la modifica del file:
Per creare, o aggiornare, il file Permission.config, accedere al Pannello di Controllo con i propri Codici di Autenticazione, cliccare su "Hosting Windows" dal menù di sinistra e scegliere la specifica voce "Permission Manager" come da immagine di seguito:



Alla pagina di gestione del Permission Manager cliccare sul menù "Permissions Backup" in alto e nella pagina che si apre cliccare sul pulsante Create/Overwrite (crea/sovrascrivi), come da immagine di seguito.

Se si desidera ricevere un'email di conferma, prima di cliccare su "Create/Overwrite", inserire il proprio indirizzo email nel campo specifico:



Il sistema crea in automatico una tabella contenente un elenco di tutte le cartelle cui sono stati attribuiti permessi speciali.
Una volta creato, il file Permission.config è visibile nella cartella principale del sito (Root), da cui è possibile salvarlo in locale.

I permessi salvati nel file Permission.config sono quelli configurati nel momento in cui viene generato il file di Backup. Se si desidera aggiornare il file, ripetere l'operazione cliccando nuovamente su Create/Overwrite (crea/sovrascrivi), per sovrascrivere il precedente.
 
È​ possibile scaricare il file Permission.config in locale e impostare/aggiungere manualmente i permessi a file e cartelle rispettando il codice XML del file di Backup.

Per procedere cliccare sul nome del file presente nella pagina di gestione del Permission Manager, come da immagine di seguito. In questo modo il file verrà scaricato sul proprio pc:



Una volta salvato in locale, è possibile aprire il file Permission.config con un editor di testo e personalizzare o modificare il file rispettando la sintassi XML. Una volta modificato e salvato in locale, procedere a caricarlo nuovamente sullo spazio web.

Prima di procedere al caricamento del file modificato, rinominare quello presente in Root cliccando su "Rename" in corrispondenza dello stesso. Modificare il nome inserendo ad esempio "old Permission.config".

A questo punto è possibile procedere caricando il file modificato in locale. Per farlo:
  1. Cliccare su "Scegli file" e scegliere dal proprio pc il file da caricare.
  2. Una volta selezionato, il nome del file Permission.config apparirà accanto alla casella per il caricamento, come da immagine di seguito.
  3. A questo punto è sufficiente cliccare sul pulsante "Load" in basso per salvarlo sullo spazio web e vederlo sulla pagina di gestione del Permission Manager:

 
 
  Il file di Backup "Permission.config" memorizza solo i permessi assegnati ai file e alle cartelle. Se una cartella o un file vengono eliminati, non possono essere ripristinati con l'esecuzione del file Permission.config.
Bookmark and Share
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.