Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0505
 

2.2.1 Scheduled Tasks Manager: creazione di un nuovo Task

Per creare un nuovo task con "Scheduled task":
  1. Accedere al Pannello di Controllo con i propri Codici di Autenticazione (Login@aruba.it e relativa Password);
  2. Selezionare, dal menù di sinistra, da "Hosting Windows" la specifica voce "Scheduled task":


     
  3. Spuntare la specifica voce "Task abilitato" se si desidera abilitare la schedulazione del Task, immediatamente dopo la sua creazione;
  4. Nominare il Task;
  5. Selezionare la URL a cui corrisponde la pagina contenente l'applicazione da schedulare. È possibile indicare il percorso del file da richiamare;
  6. Selezionare l'intervallo di ripetizione dell'esecuzione del Task. La frequenza massima è ogni 30 minuti. La frequenza di ripetizione è eseguita per il periodo temporale impostato dalla data e ora di inizio e termine del task. Nel caso in cui si selezioni:
    • Ogni giorno, il task partirà alla mezzanotte di ogni giorno;
    • Ogni settimana, il task partirà alla mezzanotte di ogni domenica;
    • Ogni mese, il task partirà ogni primo giorno del mese.
       
  7. Impostare la data e l'orario di inizio e fine del Task, cioè il periodo in cui il Task schedulato viene eseguito e ripetuto a seconda del tempo settato come intervallo;
  8. Nel caso in cui la pagina schedulata si trovi all'interno di una area protetta del sito web, è necessario, per garantire il corretto funzionamento della schedulazione, inserire username e password negli appositi spazi indicati;
  9. Il pulsante "Test URL" consente di verificare l'esistenza della Url selezionata durante la creazione del Task e la correttezza del percorso inserito, aprendo direttamente la pagina contenente l'applicazione da schedulare;
  10. Cliccare su "INVIA" per concludere l'operazione:

 
  Non vi sono limitazioni sul tipo di pagine web che possono essere schedulate. Le uniche restrizioni riguardano il fatto che la tipologia di pagina deve essere supportata dal server. Inoltre, verificare che l'operazione schedulata non causi problemi di stabilità (o simili) alla macchina su cui è gestito il servizio Hosting.
Bookmark and Share
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.