Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0505
 
Web Marketing > SMS Aruba > 1 - Versione precedente al 2016 > Automatizzare invio SMS tramite Api - SMS Aruba Versione precedente al 2016

1.3 Automatizzare invio SMS tramite Api - SMS Aruba Versione precedente al 2016

Il presente articolo esemplifica le interfacce di comunicazione HTTP per automatizzare l'invio dei messaggi SMS tramite API. In particolare:
URL da richiamare: http://admin.sms.aruba.it/sms/send.php?

Esempio di URL completa:
http://admin.sms.aruba.it/sms/send.php?user=Sms4000069&pass=6673b7b8&rcpt=%2b393401234567&data=provaaruba&sender=aruba&qty=h

Parametri autenticazione
  • user → Login cliente (non la Login @aruba.it ma il codice Smsxxxxx che si riceve al momento dell'attivazione del servizio)
  • pass → Password cliente
Parametri obbligatori
  • rcpt → Numero destinatario nel formato internazionale +XXYYYZZZZZZZ
  • data → Testo del messaggio (la lunghezza del testo dipende dall'operation utilizzata)
  • sender → (max 11 caratteri alfanumerici): il sender viene visualizzato ai destinatari solo se registrato come Alias.
  • qty → Qualita del messaggio. Queste sono i possibili valori:
    • n → Notifica
    • h → Alta
Parametri opzionali
  • operation → Tipo di messaggio che si intende spedire.
I possibili valori sono:
  • TEXT → messaggio di testo (valore di default)
  • WAPPUSH → messaggio WapPush
  • UCS2 → messaggio con codifica UCS2
  • MULTITEXT → messaggio di testo concatenato. Per i dettagli, consultare l'articolo della stessa sezione Invio di messaggi Multipli concatenati
  • MULTIUCS2 → messaggio concatenato con codifica UCS2.
  • url → Indirizzo URL al quale si dovrà collegare il cellulare che riceve il messaggio
    WAPPUSH.
  • return_id → Se impostato uguale a 1 verrà restituito l'identificativo della spedizione da utilizzare nel caso si richieda lo stato della spedizione tramite post/get http (es. HTTP00000000111).
Il server risponderà con "OK".

In caso di errore la risposta del server è "KO <testo_errore>". Di seguito l'elenco dei codici errore che possono essere visionati:
  • KO Accesso non consentito (Utente non abilitato).
  • KO Accesso non consentito (IP non abilitato).
  • KO Parametro <nome parametro> non impostato.
  • KO Il parametro <nome parametro> puo contenere al massimo <n> numeri.
  • KO Operatore sconosciuto.
  • KO Credito insufficiente.
  • KO Impossibile accodare il/i messaggio/i.
Tra gli errori più frequenti risulta KO Parametro rcpt non valido; quando si effettua un POST/GET HTTP, è necessario eseguire l'urlencode dei parametri.

Il carattere + in un POST/GET equivale ad uno spazio perciò se si invia il parametro "...rcpt=+393401234567" il sistema lo riceve come "rcpt=39340", pertanto, viene restituito l'errore di numero telefonico errato.

La codifica corretta del carattere + (più) è la sequenza: %2b quindi il parametro corretto è: "...&rcpt=%2b393401234567&..."
 
Per inviare lo stesso messaggio a più numeri è necessario richiamare la seguente URL:

http://admin.sms.aruba.it/sms/batch.php

Esempio di URL completa:
http://admin.sms.aruba.it/sms/batch.php?user=Sms4000069&pass=6673b7b8&rcpt=%2b393401234567&data=provaaruba&sender=aruba&qty=h

Parametri autenticazione
  • user → Login cliente (non la Login@aruba.it ma il codice Smsxxxxx che si riceve al momento dell'attivazione del servizio)
  • pass → Password cliente
Parametri obbligatori
  • rcpt → Elenco numeri nel formato internazionale +XXYYYZZZZZZ, separati da virgola
  • data → Testo del messaggio (max 160 caratteri)
  • sender → (max 11 caratteri alfanumerici): il sender viene visualizzato ai destinatari solo se registrato come Alias.
  • qty → Qualita del messaggio. Queste sono i possibili valori:
    • n → Notifica
    • h → Alta
Parametri opzionali
  • operation → Tipo di messaggio che si intende spedire.
I possibili valori sono:
  • TEXT → messaggio di testo (valore di default)
  • WAPPUSH → messaggio WapPush
  • UCS2 → messaggio con codifica UCS2
  • MULTITEXT → messaggio di testo concatenato. Per i dettagli, consultare l'articolo della stessa sezione Invio di messaggi Multipli concatenati
  • MULTIUCS2 → messaggio concatenato con codifica UCS2
  • url → Indirizzo URL al quale si dovrà collegare il cellulare che riceve il messaggio
    WAPPUSH.
  • return_id → Se impostato uguale a 1 verrà restituito l'identificativo della spedizione da utilizzare nel caso si richieda lo stato della spedizione tramite post/get http (es. HTTP00000000111).
Il server risponderà con "OK".

In caso di errore la risposta del server è "KO <testo_errore>". Di seguito l'elenco dei codici errore che possono essere visionati:
  • KO Accesso non consentito (Utente non abilitato).
  • KO Accesso non consentito (IP non abilitato).
  • KO Parametro <nome parametro> non impostato.
  • KO Il parametro <nome parametro> puo contenere al massimo <n> numeri.
  • KO Parametro <nome parametro> non valido.
  • KO Operatore sconosciuto.
  • KO Credito insufficiente.
  • KO Impossibile accodare il/i messaggio/i.
Tra gli errori più frequenti risulta KO Parametro rcpt non valido; quando si effettua un POST/GET HTTP, è necessario eseguire l'urlencode dei parametri.

Il carattere + in un POST/GET equivale ad uno spazio perciò se si invia il parametro "...rcpt=+393401234567" il sistema lo riceve come "rcpt=39340", pertanto, viene restituito l'errore di numero telefonico errato.

La codifica corretta del carattere + (più) è la sequenza: %2b quindi il parametro corretto è: "...&rcpt=%2b393401234567&..."
 
In caso di Messaggi multipli concatenati, è possibile inviare SMS con testo più lungo di 160 caratteri attraverso un unico POST/GET http.

Utilizzando l'operation "MULTITEXT" è infatti possibile spedire un testo lungo fino a 918 caratteri automaticamente suddiviso e inviato dal sistema come più SMS.
Di seguito un esempio di URL per l'invio di messaggio con operation "MULTITEXT":

http://admin.sms.aruba.it/sms/send.php?user=Sms43069&pass=6673b7b8&rcpt=%2b393401234567&data=testodelmessaggiopiudi160caratteri=MULTITEXT&sender=aruba&qty=h
  In caso di smartphone di ultima generazione, il destinatario riceve sul proprio telefono cellulare il testo sotto forma di un unico messaggio. In caso di messaggio concatenato viene contabilizzato il numero di SMS che compone l'intero testo.

Ad esempio, supponiamo si stia inviando un SMS composto da 165 caratteri con l'operation -MULTITEXT-, il sistema lo calcolerà come 2 SMS:
  • 1 SMS da 153 caratteri
  • 1 SMS da 12 caratteri
URL: http://admin.sms.aruba.it/sms/batch-status.php

Parametri autenticazione
  • user → Login cliente
  • pass → Password cliente
Parametri obbligatori
  • id → Identificativo della spedizione (request_id specificato al momento dell'invio della richiesta)
  • type → Tipo di report desiderato ("queue" stato accodamento messaggi, "notify" stato delle notifiche dei messaggi inviati)
  • schema → Schema del report ("1" è l'unico schema attualmente supportato).
Il server risponderà con i dati del report richiesto in formato CSV con i campi separati da virgola, dove la prima riga conterrà i nomi delle colonne. In caso di errore la risposta del server è "KO <testo_errore>". Di seguito l'elenco dei codici errore che possono essere visionati:
  • KO Accesso non consentito (Utente non abilitato).
  • KO Accesso non consentito (IP non abilitato).
  • KO Parametro <nome parametro> non impostato.
  • KO Parametro <nome parametro> non corretto.
  • KO Errore interno.
  • KO Accesso non consentito.
  • KO Parametri non corretti.
 
URL: http://admin.sms.aruba.it/sms/credit.php

Parametri autenticazione
  • user → Login cliente
  • pass → Password cliente
Parametri opzionali
  • type → Tipo di controllo. Queste sono i possibili valori:
  • credit → credito residuo (valore di default)
  • n → Notifica
  • h → Alta
Eventualmente è possibile controllare i messaggi residui di alta e bassa qualità con le seguenti sigle:
  • hqs → messaggi alta qualità
Il server risponderà con "OK <valore>", dove "<valore>" è il numero di sms o il credito residuo in euro, a seconda del parametro type specificato. In caso di errore la risposta del server è "KO <testo_errore>". Di seguito l'elenco dei codici errore che possono essere visionati:
  • KO Accesso non consentito (Utente non abilitato).
  • KO Accesso non consentito (IP non abilitato).
  • KO Parametro type non corretto.
  • KO Errore interno.
  • KO Accesso non consentito.
  • KO Parametri non corretti.
 
 
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.