Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0505

2.1.5 Rinnovo di un dominio con modifica servizio

La modifica del servizio è gratuita in fase di rinnovo del dominio, ma solo se l'ordine di rinnovo è effettuato nei 90 giorni (3 mesi) prima della scadenza dello stesso.
 
Se si desidera invece effettuare una modifica servizio al di fuori della procedura di rinnovo nei 90 giorni che precedono la scadenza del dominio, visionare l'articolo dedicato.

Per modificare il servizio ed eseguire contestuale rinnovo del dominio:
  1. autenticarsi su area clienti, seguendo quanto riportato nella guida dedicata;
  2. cliccare sul pulsante Rinnova in corrispondenza del dominio su cui effettuare la proroga, come da immagine di seguito:

  3. in alternativa, accedere alla specifica area rinnovo dominio inserendo il proprio username (del tipo [email protected]) e la relativa password: in questo caso viene proposta direttamente la pagina Scelta domini e database, da cui è possibile selezionare il dominio che si intende rinnovare.

    Qualora i domini in proprio possesso e prossimi alla scadenza siano molti, è possibile che il dominio non sia visibile in elenco. In questo caso aggiungerlo alla schermata aprendo l'elenco in corrispondenza della voce Aggiungi un altro dominio da rinnovare in fondo alla pagina e cliccando poi su Aggiungi, come da immagine di seguito:

  4. una volta visualizzato il dominio da rinnovare e su cui richiedere contestualmente la modifica servizio, spuntare la casella in corrispondenza del nome del dominio;
  5. aprire l'elenco sotto la voce Voglio per scegliere il nuovo servizio tra quelli disponibili in elenco, come da immagine di seguito:


     
    Le modifiche di servizio non presenti all'interno della lista proposta richiedono l'intervento dell'assistenza Aruba: per informazioni sulle modalità di Assistenza, visionare la guida dedicata.
  6. cliccare su Prosegui in fondo alla schermata per procedere.
Concluso l'ordine di rinnovo e la contestuale modifica servizio, si riceve un'email di conferma modifica servizio con i dati necessari all'utilizzo del nuovo servizio scelto.
 
L'attivazione avviene entro poche ore dalla registrazione del relativo pagamento e, in questo caso, il vecchio servizio viene disattivato prima della scadenza dell'annualità in corso.
 
Il contenuto del sito presente sul vecchio spazio web non viene spostato automaticamente sul nuovo e il pannello DNS viene resettato al cambio del servizio. Prima di richiedere la conversione assicurarsi di avere una copia di backup del materiale.
 

In caso di modifica di servizio: cosa succede

Il servizio di posta subisce l'impatto del cambio di servizio nei seguenti casi:
  • se si decide di passare da un servizio che include la posta ad un servizio che non include la posta (come Dominio senza email): in questo caso il servizio di posta viene disattivato appena il cambio di servizio viene eseguito;
  • se si è scelto di gestire la posta tramite un provider esterno attraverso un puntamento DNS: in questo caso, essendo resettato il pannello DNS, è necessario impostare nuovamente gli MX del provider esterno.
Se il cambio avviene tra due servizi che includono la posta, la stessa non subisce alcun impatto.

Per maggiori dettagli visionare quanto riportato nella guida specifica.
Se all’attuale dominio è già legata una casella PEC (del tipo [email protected]), in caso di modifica servizio verso un servizio che include già il servizio PEC, la casella PEC precedentemente esistente verrà inclusa nelle PEC associate al nuovo servizio e continuerà a funzionare.
Il contenuto del sito presente sul vecchio spazio web verrà mantenuto SOLO nel caso di modifica di servizio:
  • da Hosting Windows ad Hosting Windows & Linux;
  • da Hosting Linux ad Hosting Windows & Linux;
  • da Hosting Windows & Linux ad Hosting Windows: in questo caso verranno mantenuti i files presenti nello spazio Windows ma verranno cancellati definitivamente quelli eventualmente presenti nello spazio Linux;
  • da Hosting Windows & Linux ad Hosting Linux: in questo caso verranno mantenuti i files presenti nello spazio Linux ma verranno cancellati definitivamente quelli eventualmente presenti nello spazio Windows;
  • tra i vari pacchetti Hosting WordPress Gestito;
  • da uno dei pacchetti Hosting WordPress Gestito ad Hosting WooCommerce Gestito e viceversa;
  • da uno dei pacchetti Hosting di tipo Easy, Advanced e Professional ad un Hosting di tipo Basic (rinuncia).
Prima di richiedere una modifica di servizio che non sia riportata nell'elenco sopra esposto è necessario assicurarsi di avere una copia di backup in locale del materiale.
La configurazione del DNS verrà mantenuta SOLO  nel caso di modifica verso il servizio Dominio (con o senza posta).
Se al dominio per cui si richiede la modifica di servizio sono associati i servizi aggiuntivi SuperSite ed e-Commerce, questi verranno disattivati e cancellati nel caso in cui si richieda una modifica verso un servizio Gestito.
Per tali servizi non è possibile eseguire l'esportazione dei contenuti del sito.
Se al dominio è associato il servizio Swite, in caso di modifica di servizio il sito gestito con Swite non sarà più associato al dominio ma resterà comunque presente sulla piattaforma swite.com; la configurazione DNS del dominio verrà modificata e dovrà essere riconfigurata manualmente.
 
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.