Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0505
Email > Configurare il servizio Email su programmi e dispositivi mobili > Configurare una casella di posta di un dominio in un programma PC/MAC

6.2 Configurare una casella di posta di un dominio in un programma PC/MAC

Cliccare la freccia relativa al protocollo che si desidera utilizzare per visualizzare la configurazione delle caselle @nomedominio.estensione in qualunque client di posta:  

IMAP


Tale protocollo consente di gestire i messaggi mantenendoli sul server fino a quando non si decide di eliminarli.
Di seguito le caratteristiche principali di IMAP:
  • tutte cartelle presenti sul server (es.: Posta in arrivo, Posta inviata, Bozze, ecc.) ed i messaggi al loro interno sono consultabili sia attraverso WebMail che attraverso qualunque programma di posta. 
  • Tutti gli strumenti (WebMail, programmi, dispositivi mobili, ecc.) utilizzati per consultare la posta sono sicronizzati e permettono di accedere a tutti i messaggi presenti sul server.
  • È più semplice condividere una casella di posta tra più utenti.
Il servizio Email IMAP è disponibile solo se viene attivato il servizio opzionale Email IMAP, incluso nella maggior parte dei pacchetti hosting. 
Per maggiori dettagli è possibile consultare l'articolo dedicato.

IMPOSTAZIONE DELL'ACCOUNT 

 
  • CONFIGURAZIONE AUTOMATICA

Il metodo più semplice per utilizzare la casella di un dominio in un programma di posta è utilizzare la configurazione automatica. È sufficiente inserire i seguenti parametri:

Nome: es.: Mario Rossi
E-mail: indirizzo di posta
(es.: nomecasella@miodominio.it)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella

Per informazioni sull'utilizzo dell'opzione disponibile sui programmi di posta è possibile consultare la sezione in fondo alla pagina.
 
  • CONFIGURAZIONE MANUALE

In alternativa al metodo precedentemente indicato è possibile procedere con la configurazione manuale, inserendo i parametri di seguito riportati:


Informazioni account

Nome: es.: Mario Rossi
E-mail: indirizzo di posta
(es.: nomecasella@miodominio.it)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella
Tipo di Account: IMAP

Server di posta in arrivo

Posta in Arrivo (IMAP): imaps.aruba.it
Nome account: indirizzo di posta
(es.: nomecasella@miodominio.it)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella
Usa SSL: Attiva
Autenticazione: Password
Porta Server: 993

Server di posta in uscita
 
Posta in uscita(SMTP): smtps.aruba.it
Nome account: indirizzo di posta
(es.: nomecasella@miodominio.it)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella
Usa SSL: Attiva
Autenticazione: Password
Porta Server: 465

Una volta ultimata la configurazione, su alcuni client di posta verranno visualizzate e sincronizzate in automatico le cartelle relative alla casella:
Sent (per la posta inviata)
Drafts (bozze)
Trash (posta eliminata)
Spam

Qualora la sincronizzazione non venga effettuata correttamente dal client e alcune cartelle non risultino visibili, è possibile sottoscrivere le cartelle. Per procedere è sufficiente cliccare con il tasto destro del mouse sull'Account di interesse visualizzato nel menu a sinistra del Client, selezionare quindi la voce Sottoscrivi.. / Cartelle IMAP (è possibile che la voce indicata cambi in base al client utilizzato) e precedere alla sottoscrizione delle cartelle.

Utilizzando il protocollo IMAP4, i messaggi di posta sono salvati sul server e consultabili per tutti gli utenti che si collegano alla casella, tramite client o WebMail.
 

POP3


Tale protocollo permette di trasferire i messaggi di posta in arrivo dal server di posta al proprio PC, eliminandoli dal server.
Di seguito le caratteristiche principali del POP3:
  • la configurazione di default permette di scaricare in locale della posta in arrivo cancellando i messaggi da WebMail.
    Se si vuole mantenere nel server tali messaggi è necessario impostare l'opzione per salvare sul server una copia della posta in arrivo.
  • La posta inviata attraverso il programma di posta non viene conservata dal server, quindi non è visibile da WebMail.
  • I messaggi inseriti in cartelle personalizzate all'interno di WebMail non vengono scaricati nel programma di posta.

IMPOSTAZIONE DELL'ACCOUNT 

 
  • CONFIGURAZIONE AUTOMATICA

Il metodo più semplice per utilizzare la casella di un dominio in un programma di posta è utilizzare la configurazione automatica. È sufficiente inserire i seguenti parametri:

Nome: es.: Mario Rossi
E-mail: indirizzo di posta
(es.: nomecasella@miodominio.it)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella

Per informazioni sull'utilizzo dell'opzione disponibile sui programmi di posta è possibile consultare la  sezione in fondo alla pagina.
 
  • CONFIGURAZIONE MANUALE
In alternativa al metodo precedentemente indicato è possibile procedere con la configurazione manuale, inserendo i parametri di seguito riportati:

Informazioni account

Nome: es.: Mario Rossi
E-mail: indirizzo di posta
(es.: nomecasella@miodominio.it)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella
Tipo di Account: POP3

Server di posta in arrivo

Posta in Arrivo (POP3): pop3s.aruba.it
 Nome account: indirizzo di posta
(es.: nomecasella@miodominio.it)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella
Usa SSL: Attiva
Autenticazione: Password
Porta Server: 995

Server di posta in uscita
 
Posta in uscita(SMTP): smtps.aruba.it
Nome account: indirizzo di posta
(es.: nomecasella@miodominio.it)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella
Usa SSL: Attiva
Autenticazione: Password
Porta Server:465
 
 
 
Per procedere all’autoconfigurazione di caselle di posta legate al dominio del tipo nomecasella@nomedominio.estensione il client Mozilla Thunderbird è necessario aprire il client di posta e seguire la procedura indicata:

1. aprire il menu Strumenti in alto;
2. selezionare Impostazioni account:



3. Aprire il menu Azioni account in basso a sinistra della finestra visualizzata;
4. cliccare su Aggiungi account di posta:



5. Inserire i dati richiesti dal form;
6. cliccare sul pulsante Continua:



7. Thunderbird riconosce automaticamente i parametri corretti;
8. cliccare sul pulsante Fatto per confermare:



Terminare l’operazione tramite il pulsante OK in basso a destra:


 
 
Per procedere all’autoconfigurazione di caselle di posta legate al dominio del tipo nomecasella@nomedominio.ext con il client Microsoft Outlook è necessario aprire il programma facendo doppio clic sull'icona e:
  1. cliccare sul pulsante File in alto a sinistra:


  2. nella finestra che si apre selezionare Aggiungi account:


  3. quindi inserire i dati richiesti nel form;
  4. e cliccare su Avanti per salvare le modifiche:


  5. consentire al sito web di configurare le impostazioni server


     
  6. Microsoft Outlook riconosce automaticamente i parametri corretti;
  7. cliccare il pulsante Fine per confermare:

 
Quando si manifesta un messaggio di errore relativo alla Certificazione, si consiglia di verificare il corretto inserimento dei parametri di configurazione. L’immagine seguente è un fac simile dell’errore che il client di posta potrebbe mostrare:

 
 Per la configurazione delle caselle PEC è necessario consultare la guida dedicata su guide.pec.it
 
Per la configurazione dei programmi di posta più utilizzati è possibile consultare anche la sezione dedicata alle videoguide.
 
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.