Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0505
 
Servizi > Gestione DNS > Configurazione e gestione dei Record DNS

7.4 Configurazione e gestione dei Record DNS

Il Pannello di Gestione DNS permette di  configurare, modificare o rimuovere le impostazioni relative ai Record ARecord AAAARecord MX,  Record CNameRecord TXT, e Record SRV. Il presente articolo esemplifica il dettaglio delle operazioni.

Si ricorda, inoltre, che la gestione dei Record TXT, dei dati SPF e la loro abilitazione e certificazione è interamente a carico del cliente.
Permette di gestire la lista contenente i nomi degli host ed i relativi indirizzi IPv4 (cioè quelli del tipo: 192.128.35.124) ai quali puntano. Per effettuare qualsiasi operazione relativa al Record A, aggiungere, modificare o eliminare un Record, è sufficiente cliccare sul pulsante -Gestisci- nella sezione relativa al Record A



Si accede all’Area Gestione Record A, da cui è possibile:
 
Aggiungere un Record A
Rimuovere un Record A
Modificare un Record A
Copiare un Record A
 
Aggiungere un Record A
 
Per procedere, utilizzare lo specifico Form -Aggiungi Record A-



Inserire il nome del Server richiesto come Name Server all'interno del campo -Host- (Per verificare quali caratteristiche deve avere il nome Host visionare la guida Inserimento nomi Host nel Pannello di Gestione DNS).
Inserire l’indirizzo IPv4 (cioè quelli del tipo 192.162.345.456) all’interno del campo -Indirizzo IPv4-
Cliccare su -Aggiungi-
 
Il record inserito è visibile nel pannello
 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.
   Torna al menù

Rimuovere un Record A
 
Per rimuovere un Record A occorre:
 
Selezionare il Record che si intende eliminare
Cliccare sull’icona presente nel menù orizzontale in alto. Il sistema chiede conferma dell’operazione.
 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.
   Torna al menù

Modificare un Record A

Per modificare un Record A, selezionare il Record che si desidera modificare quindi utilizzare lo specifico pulsante , in corrispondenza dell’Host. Possono essere variati sia il nome Host che l’indirizzo IP.



Confermare l’operazione cliccando sul pulsante 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.
   Torna al menù

Copiare un Record A
 
Per effettuare l’operazione, selezionare il record che si intende copiare, quindi utilizzare lo specifico pulsante . A conferma del corretto esito dell’operazione, il Record viene evidenziato di arancione, e si può procedere a copiarlo, tramite il pulsante . L’Host copiato è visualizzato come primo della lista.

 Torna al menù
 
Permette di gestire la lista contenente i nomi degli host ed i relativi indirizzi IPv6 (cioè quelli del tipo 2001:0db8:85a3:08d3:1319:8a2e:0370:7344) ai quali puntano. Per effettuare qualsiasi operazione relativa al Record AAA, aggiungere, modificare o eliminare un Record, è sufficiente cliccare sul pulsante -Gestisci- nella sezione relativa al Record AAA.



Si accede all’Area Gestione Record AAA, da cui è possibile:
 
Aggiungere un Record AAA
Rimuovere un Record AAA
Modificare un Record AAA
Copiare un Record AAA
 
Aggiungere un Record AAA
 
Per procedere, utilizzare lo specifico Form -Aggiungi Record AAA-



Inserire il nome del Server richiesto come Name Server all'interno del campo –Host- (Per verificare quali caratteristiche deve avere il nome Host visionare la guida - Inserimento nomi Host nel Pannello di Gestione DNS-).
Inserire l’indirizzo IPv6 (cioè quelli del tipo 2001:0db8:85a3:08d3:1319:8a2e:0370:7344) all’interno del campo -Indirizzo IPv6-
Cliccare su -Aggiungi-
 
Il record inserito è visibile nel pannello
 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.
   Torna al menù

Rimuovere un Record AAA
 
Per rimuovere un Record AAA occorre:
 
Selezionare il Record che si intende eliminare
Cliccare sull’icona presente nel menù orizzontale in alto. Il sistema chiede conferma dell’operazione.
 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.
   Torna al menù

Modificare un Record AAA

Per modificare un Record AAA, selezionare il Record che si desidera modificare quindi utilizzare lo specifico pulsante , in corrispondenza dell’Host. Possono essere variati sia il nome Host che l’indirizzo IP.



Confermare l’operazione cliccando sul pulsante 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.
   Torna al menù

Copiare un Record AAA
 
Per effettuare l’operazione, selezionare il record che si intende copiare, quindi utilizzare lo specifico pulsante . A conferma del corretto esito dell’operazione, il Record viene evidenziato di arancione, e si può procedere a copiarlo, tramite il pulsante . L’Host copiato è visualizzato come primo della lista.

 Torna al menù
 
I Record Cname consistono nella associazione tra un nome Host e il relativo puntamento, sotto forma di stringa di testo. Si tratta di un’associazione indiretta in quanto l’Host in Cname è puntato ad un altro nome che, a sua volta, corrisponde a un Record (A o AAAA o Cname) già esistente che può appartenere o meno al Dominio.
Ad esempio, è possibile avere:

hostcname.nomedominio.xxx puntato a: qualsiasi.qualsiasi.xxx

dove -nomedominio.xxx- è il Dominio per il quale è stato acquistato il servizio -GestioneDNS- mentre -qualsiasi- è un Dominio qualsiasi al quale punta.

I record CName sono noti anche come -Alias- in quanto rappresentano dei nomi alternativi a Record (A o AAAA o Cname) già esistenti. Per effettuare qualsiasi operazione relativa al Record Cname, aggiungere, modificare o eliminare un Record, è sufficiente cliccare sul pulsante -Gestisci- nella sezione relativa al Record Cname



Si accede all’Area Gestione Record Cname, da cui è possibile:
 
Aggiungere un Record Cname
Rimuovere un Record Cname
Modificare un Record Cname
Copiare un Record Cname
 
Aggiungere un Record Cname
 
Per procedere, utilizzare lo specifico Form -Aggiungi Record Cname -



Inserire il nome del Server richiesto come Name Server all'interno del campo -Host- (Per verificare quali caratteristiche deve avere il nome Host visionare la sezione -Inserimento nomi Host nel Pannello di Gestione DNS-).
Inserire il nome Host al quale puntare all’interno del campo -Nome CName-
Cliccare su -Aggiungi-
 
Il record inserito è visibile nel pannello
 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.
 
 Torna al menù

Rimuovere un Record Cname
 
Per rimuovere un Record Cname occorre:
 
Selezionare il Record che si intende eliminare
Cliccare sull’icona  presente nel menù orizzontale in alto. Il sistema chiede conferma dell’operazione.
 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.
 
 Torna al menù

Modificare un Record Cname

Per modificare un Record Cname, selezionare il Record che si desidera modificare quindi utilizzare lo specifico pulsante , in corrispondenza dell’Host. Possono essere variati sia il nome Host che il campo Nome Cname



Confermare l’operazione cliccando sul pulsante 
 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.
 
 Torna al menù

Copiare un Record CName
 
Per effettuare l’operazione, selezionare il record che si intende copiare, quindi utilizzare lo specifico pulsante . A conferma del corretto esito dell’operazione, il Record viene evidenziato di arancione,  e si può procedere a copiarlo, tramite il pulsante . L’Host copiato è visualizzato come primo della lista.

 Torna al menù
 
Selezionando il Record TXT si ha la possibilità di impostare dati SPF (Sender Policy Framework) i quali, attraverso una particolare sintassi, permettono di indicare quali sono gli Host autorizzati ad inviare la posta dalle caselle @nomedominio.xxx (dove nomedominio.xxx è il nome del dominio per il quale è stato acquistato il servizio -Gestione DNS-)

Per effettuare qualsiasi operazione relativa al Record TXT, aggiungere, modificare o eliminare un Record, è sufficiente cliccare sul pulsante -Gestisci- nella sezione relativa al Record TXT.


  Si accede all’Area Gestione Record TXT, da cui è possibile:
 
Aggiungere un Record TXT
Rimuovere un Record TXT
Modificare un Record TXT
Copiare un Record TXT
 
Aggiungere un Record TXT
 
Per procedere, utilizzare lo specifico Form -Aggiungi Record TXT-



Lasciare vuoto il campo -HOST- (solo in caso di valore SPF o verifica di Google/Office365/altro);
Sul campo -Valore- inserire la stringa desiderata (SPF; oppure codice di verifica di Google/Office 365; oppure la chiave come nel caso di record DKIM-DMARC).
Cliccare su -Aggiungi-
  Il record inserito è visibile nel pannello
 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.

 Torna al menù

Rimuovere un Record TXT
 
Per rimuovere un Record TXT occorre:
 
Selezionare il Record che si intende eliminare
Cliccare sull’icona presente nel menù orizzontale in alto. Il sistema chiede conferma dell’operazione.
 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.

 Torna al menù

Modificare un Record TXT
Per modificare un Record TXT, selezionare il Record che si desidera modificare quindi utilizzare lo specifico pulsante , in corrispondenza dell’Host.



Confermare l’operazione cliccando sul pulsante 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.

 Torna al menù

Copiare un Record TXT
 
Per effettuare l’operazione, selezionare il record che si intende copiare, quindi utilizzare lo specifico pulsante . A conferma del corretto esito dell’operazione, il Record viene evidenziato di arancione, e si può procedere a copiarlo, tramite il pulsante . L’Host copiato è visualizzato come primo della lista.

 Torna al menù
 
Nel caso in cui sia stato acquistato il servizio -Gestione DNS e posta-, dalla sezione -Record MX- è possibile scegliere se utilizzare i Mail Server di Aruba o propri Mail Server per la gestione della posta



Se si sceglie di gestire la posta elettronica attraverso i Mail Server di Aruba, tutte le impostazioni relative agli Host di posta sono già preimpostate e non modificabili.
Qualora si utilizzino Mail Server personali, questi dovranno essere settati all’interno della pagina relativa al Record Mx, ma non è possibile gestire il Record MX.
  Per effettuare qualsiasi operazione relativa al Record MX, aggiungere, modificare o eliminare un Record, è sufficiente cliccare sul pulsante -Gestisci- nella sezione relativa al Record MX



Si accede all’Area Gestione Record MX, da cui è possibile:
 
Aggiungere un Record MX
Rimuovere un Record MX
Modificare un Record MX
Copiare un Record MX
 
Aggiungere un Record MX
 
Per procedere, utilizzare lo specifico Form -Aggiungi Record MX-



Si può aggiungere sia un Host esterno al Dominio, che un Host appartenente al Dominio stesso. In questo caso, occorre assicurarsi che l’Host che si intende aggiungere sia già stato creato come Record A o AAAA. Non è possibile aggiungere Record Mx se questi non sono correttamente associati a un Record A o AAAA già esistente. (Per verificare quali caratteristiche deve avere il nome Host visionare la guida Inserimento nomi Host nel Pannello di Gestione DNS).
 
Inserire il nome completo del Server che gestirà la posta elettronica nel campo -Host-
Selezionare il livello di priorità che si intende attribuire all’Host
Cliccare su -Aggiungi-
 
Il record inserito è visibile nel pannello
 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.

 Torna al menù

Rimuovere un Record MX
 
Per rimuovere un Record MX occorre:
 
Selezionare il Record che si intende eliminare
Cliccare sull’icona presente nel menù orizzontale in alto. Il sistema chiede conferma dell’operazione.
 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.

 Torna al menù

Modificare un Record MX

Per modificare un Record MX, selezionare il Record che si desidera modificare quindi utilizzare lo specifico pulsante , in corrispondenza dell’Host. Possono essere variati sia il nome Host che il campo priorità.



Confermare l’operazione cliccando sul pulsante 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.

 Torna al menù

Copiare un Record MX
 
Per effettuare l’operazione, selezionare il record che si intende copiare, quindi utilizzare lo specifico pulsante . A conferma del corretto esito dell’operazione, il Record viene evidenziato di arancione, e si può procedere a copiarlo, tramite il pulsante . L’Host copiato è visualizzato come primo della lista.
 
 Torna al menù
 
Il Record SRV è un record di risorse del sistema DNS (Domain Name) utilizzato a identificare il Server, la porta e il tipo di protocollo di un determinato servizio all’interno di un Dominio. Ordinariamente questo record è associato a servizi di telefonia e messaggistica istantanea, come SIP (Session Initiation Protocol), XMPP (Extensible Messaging and Presence Protocol), LDAP (Lightweight Directory Access Protocol).

Per effettuare qualsiasi operazione relativa al Record SRV, aggiungere, modificare o eliminare un Record, è sufficiente cliccare sul pulsante -Gestisci- nella sezione relativa al Record SRV.



Si accede all’Area Gestione Record SRV, da cui è possibile:
 
Aggiungere un Record SRV
Rimuovere un Record SRV
Modificare un Record SRV
Copiare un Record SRV
 
Aggiungere un Record SRV
 
Per procedere, utilizzare lo specifico Form -Aggiungi Record SRV-



Inserire su -Servizio- il nome simbolico del servizio
Su -Protocollo- il tipo di protocollo usato tra tcp e udp
Inserire su -Porta- la porta tcp o udp su cui si trova il servizio
Il campo -Target- indica l’host a cui il servizio punta (record A o AAAA, non C-Name, può essere interno o esterno al dominio). Se impostato sul valore [vuoto].nomedominio.estensione è la definizione di @
 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.

 Torna al menù

Rimuovere un Record SRV
 
Per rimuovere un Record SRV occorre:
 
Selezionare il Record che si intende eliminare
Cliccare sull’icona presente nel menù orizzontale in alto. Il sistema chiede conferma dell’operazione.
 
Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.

 Torna al menù

Modificare un Record SRV

Per modificare un Record SRV, selezionare il Record che si desidera modificare quindi utilizzare lo specifico pulsante , in corrispondenza dell’Host.



Cliccare sul pulsante -Prosegui- quindi su -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS per confermare l’operazione.

 Torna al menù

Copiare un Record SRV
 
Per effettuare l’operazione, selezionare il record che si intende copiare, quindi utilizzare lo specifico pulsante . A conferma del corretto esito dell’operazione, il Record viene evidenziato di arancione, e si può procedere a copiarlo, tramite il pulsante . L’Host copiato è visualizzato come primo della lista.

 Torna al menù
 
Giornalmente, i sistemi automatici di Aruba effettuano un check sui Domini Certificati di III livello sui quali è attivo il servizio di Posta Certificata per verificare che abbiano:

• una corretta configurazione del DNS (quindi siano raggiungibili)
una corretta configurazione del record MX (mx.pec.aruba.it)
  I casi possibili sono i seguenti:

1. Se i DNS autoritativi sono quelli di Aruba il Record MX di pec.nomedominio.xxx verrà configurato automaticamente al momento dell'attivazione del servizio e punterà a: mx.pec.aruba.it

2. Se i DNS autoritativi NON sono quelli di Aruba è necessario delegare i DNS Aruba per il Dominio pec.nomedominio.ext oppure fare in modo che il Record MX di pec.nomedominio.ext punti a mx.pec.aruba.it
  Per impostare il Record MX corretto, accedere al Pannello di Gestione DNS e, nella sezione -Record MX-, inserire il flag in corrispondenza di -Usa altri Mail Server- 



Confermare l’operazione con il pulsante -OK- nel pop-up che si visualizza



Accedere all’area  cliccando sul pulsante  e settare i seguenti parametri:

Host: mx.pec.aruba.it
Priorità: Personalizzato 10



Qualsiasi operazione relativa al Record MX, aggiungere, modificare o eliminare un Record, può essere eseguita cliccando sul pulsante -Gestisci- nella sezione relativa al Record MX.
 
Ulteriori dettagli sulle operazioni di cui sopra, sono esemplificate nel paragrafo di questa stessa Guida Configurare, modificare o rimuovere le impostazioni relative al Record MX.
Qualora si riscontrino errori nella configurazione di Domini Certificati, i sistemi automatici Aruba provvedono all'invio di una comunicazione al Titolare del Dominio affinché provveda alla correzione entro 7 giorni dalla ricezione dell’avviso:

SE SI PROVVEDE ALLA CORREZIONE DELLA CONFIGURAZIONE e la stessa viene accettata, si riceve un'ulteriore comunicazione di -Notifica di Correzione-

SE LA CONFIGURAZIONE NON VIENE CORRETTA entro 7 giorni dalla ricezione dell'avviso, il Dominio viene rimosso dalla lista dei Domini Certificati da Aruba, con conseguente impossibilità di ricevere ed inviare messaggi di posta elettronica certificata.
Nel caso di modifiche apportate successivamente alla rimozione del dominio dalla lista sopra indicata, qualora l'intervento sia ritenuto risolutivo da Aruba, il dominio verrà comunque reinserito nella lista dei Domini Certificati.
 
 Se l’esito della correzione della configurazione è positivo e confermato da Aruba, è necessario attendere un tempo tecnico, affinché la modifica venga recepita da tutti i service provider di Posta Elettronica Certificata.
La tempistica di attesa è variabile e può durare alcune ore, necessarie alla propagazione. Al termine, il Dominio e le caselle di posta associate saranno riconosciuti come “certificati”.
Di seguito, alcuni errori di configurazione che possono verificarsi e che saranno comunque indicati nell’avviso inviato da Aruba:

NS NON DEFINITO: dal controllo è emerso che non risulta configurato o non è stato configurato correttamente il DNS del dominio. È pertanto necessario accedere all’area di gestione e verificare le impostazioni DNS. 
A NON CORRETTO: dal controllo è emerso che il Record MX configurato si riferisce ad un record A che non punta ai nostri Mail Server PEC. È quindi necessario controllare la corretta configurazione del Record A. 
A MULTIPLI: dal controllo è emerso che il Record MX configurato si riferisce a più Record A. È quindi necessario verificare la correttezza della configurazione DNS facendo puntare il record MX ad un singolo Record A.
MX NON DEFINITO: dal controllo è emerso che non risulta configurato nessun Record MX per la gestione della posta. È quindi necessario verificare l’attuale configurazione ed impostare correttamente il Record MX del dominio certificato: mx.pec.aruba.it.
A NON DEFINITO: dal controllo è emerso che il Record MX si riferisce ad un record A non correttamente configurato. È quindi necessario verificare la correttezza del Record A cui si riferisce l’MX. 
 
 Qualsiasi operazione effettuata sui DNS deve essere confermata cliccando sul pulsante -Salva Configurazione- posto in fondo alla pagina principale del Pannello di Gestione DNS
L’ esecuzione comporta dei tempi tecnici di attivazione, dipendenti dalla propagazione del DNS, che si aggirano intorno alle 24/48 ore.
È possibile gestire tutte le tipologie di Record, solo se si utilizzano i Name Server di Aruba. Utilizzando altri Name Server è possibile gestire solamente le impostazioni del Record Name Server e i settaggi relativi agli altri Record dovranno essere impostati sulle macchine che si è scelto di utilizzare.  
 La gestione DNS è consentita anche in caso di acquisto di alcuni servizi con spazio web.
I servizi interessati sono i seguenti:

Hosting Linux
Hosting Windows
Hosting WordPress
Hosting Windows+Linux
SuperSite
e-Commerce
SiteBuilder
Foto Album
Aruba Nuke

L’attivazione del servizio è possibile all’interno del Pannello di Controllo. Per i dettagli sulla procedura, consultare la Guida specifica.

Una volta attivato, la gestione dei  puntamenti è la medesima per tutti i servizi, come descritto nella Guida dedicata
Bookmark and Share
La tua opinione è importante per noi!