Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0505
 

2.6.1 Configurazione del filtro Antivirus e Antispam

Ricevuta la notifica di attivazione del servizio Antivirus e Antispam è possibile configurare il filtro attraverso le modalità descritte di seguito, in base alla versione della WebMail che si preferisce utilizzare:
 
  1. Effettuare l'accesso al pannello WebMail Aruba versione Smart con la casella postmaster;
  2. cliccare a sinistra il menu Caselle;
  3. cliccare con il tasto destro del mouse sulla casella di posta che si desidera gestire e selezionare Modifica


Viene aperta una schermata nella quale è possibile selezionare il tab AntiSpam.
Attraverso tale menu si ha la possibilità di gestire l'opzione che permette di filtrare tutti i messaggi fittizi (SPAM) e indesiderati, come email sospette, pubblicità, newsletter ecc., catalogandoli nella cartella SPAM o eliminandoli automaticamente.
Nel dettaglio è possibile scegliere tra le seguenti opzioni:
  • rendere il servizio AntiSpam per la casella ATTIVO/NON ATTIVO
  • Personalizzazione del messaggio di spam, cioè scegliere se ricevere nella Posta in arrivo i messaggi identificati come spam aggiungendo all'oggetto dell'email ritenuta SPAM un testo che di default è "*****SPAM*****";
  • Consegna nella cartella Spam, cioè spostare i messaggi ritenuti indesiderati all'interno di un'apposita cartella denominata SPAM;
  • Rifiuto automatico, cioè non ricevere email identificate come SPAM (il messaggio rifiutato verrà reinviato al mittente con una notifica).


È possibile confermare cliccando il pulsante in basso.
Accedere al pannello WebMail attraverso il tasto Gestisci caselle dominio inserendo la propria casella postmaster e relativa password.
Viene mostrato l’elenco di tutte le caselle che l’utente Postmaster ha creato e che sono attualmente attive.
cliccare l'icona  nella colonna Antispam  corrispondente alla casella da modificare:



In questo modo si ha la possibilità di gestire l'opzione che permette di filtrare tutti i messaggi fittizi (SPAM) e indesiderati, come email sospette, pubblicità, newsletter ecc., catalogandoli nella cartella SPAM o eliminandoli automaticamente. 
Attraverso le opzioni presenti, sarà possibile controllare in modo scrupoloso la posta bloccata, scegliendo se:
  • attivare o disattivare il servizio AntiSpam per la casella;
  • personalizzare il testo dell’oggetto dell'email ritenuta SPAM;
  • consegnare i messaggi ritenuti indesiderati all’interno dell’apposita cartella SPAM;
  • eliminare automaticamente le email identificate come SPAM, senza che venga effettuata la consegna (il messaggio rifiutato verrà reinviato al mittente con una notifica).
 
  • Per avere la certezza che alcuni mittenti sicuri siano esclusi dal controllo AntiSpam e, pertanto, non vengano identificati come SPAM, è necessario inserirli in una Whitelist. Per i dettagli sulla creazione e la gestione delle Whitelist, consultare la guida dedicata.
  • La modifica dei puntamenti della posta, a seguito dell’attivazione della Gestione DNS attraverso i servizi per cui è prevista, comporta la mancata fruibilità del servizio Antivirus e AntiSpam, per il lasso di tempo in cui è applicata la modifica dei puntamenti. Il servizio è comunque accessibile da pannello in sola lettura, ma eventuali modifiche apportate non sono salvate e non è possibile inviare e ricevere la posta. Per ulteriori dettagli sul servizio Gestione DNS, disponibile sia con spazio web che con la sola registrazione del nome a Dominio, consultare la guida dedicata.
 
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.