Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0505
Gestione DNS > Utilizzare la funzione di gestione DNS > Creare un backup della configurazione DNS

4.6 Creare un backup della configurazione DNS

 
GUIDA VALIDA PER:  pacchetti Hosting Windows e Linux Gestione DNS con e senza posta
Dominio con e senza posta SuperSite Easy e Professional

Come funziona il backup

Ogni volta che viene salvata una modifica su una configurazione di una zona, il sistema crea automaticamente una copia di backup della precedente configurazione, con l'indicazione della data e dell'ora del salvataggio. 
L'elenco delle configurazioni salvate è visibile all'interno di ogni pagina dedicata alle singole tipologie di record, all'interno della sezione Vedi/ripristina backup

Cosa fare con il backup della configurazione del DNS

Il backup della configurazione del DNS può essere utilizzato per ripristinare una specifica configurazione del DNS; per creare un backup è necessario:
  1. accedere al pannello di gestione DNS del dominio tramite admin.aruba.it, seguendo la guida dedicata;
  2. cliccare su Gestisci presente nella sezione:
    • Record A -> per gestire i backup dei record di tipo A (sezione visibile solo se si stanno utilizzando i Name Server di Aruba); 
    • Record AAAA -> per gestire i backup dei record di tipo AAAA (sezione visibile solo se si stanno utilizzando i Name Server di Aruba); 
    • Record CNAME -> per gestire i backup dei record di tipo CNAME (sezione visibile solo se si stanno utilizzando i Name Server di Aruba; 
    • Record TXT -> per gestire i backup dei record di tipo TXT (sezione visibile solo se si stanno utilizzando i Name Server di Aruba); 
    • Record MX -> per gestire i backup dei record di tipo MX (sezione visibile solo se si stanno utilizzando i Name Server di Aruba); 
    • Record SRV -> per gestire i backup dei record di tipo SRV (sezione visibile solo se si stanno utilizzando i Name Server di Aruba); 
    • Record Name Server -> per gestire i backup dei record Name Server: 


      L'immagine mostra la sezione relativa al record A ma vale a titolo di esempio: può essere infatti applicata anche ai record AAAA, CNAME, TXT, MX, SRV e NAME SERVER.

  3. l'elenco delle configurazioni salvate è visibile nella sezione Vedi/Ripristina backup. Per ogni configurazione sono riportate data e ora del salvataggio. I dati riguardano solo ed esclusivamente i record della pagina di cui si è scelto di effettuare il backup, e non la configurazione totale del DNS:


    L'immagine mostra la selezione del backup del record A ma vale a titolo di esempio: può essere infatti presa in considerazione anche per i record AAAA, CNAME, TXT, MX, SRV e NAME SERVER.

  4. cliccare sulla singola configurazione da ripristinare, quindi cliccare su Vedi/Ripristina backup;
  5. per concludere l'operazione, cliccare su Prosegui
  6. dalla pagina principale del pannello di gestione DNS cliccare su Salva Configurazione in basso;
  7. infine cliccare su Conferma nella finestra visualizzata.
L'esecuzione comporta dei tempi tecnici, dovuti alla propagazione del DNS, che si aggirano intorno alle 24/48 ore.
 
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.