Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0505
 
Office 365 > 1 - Attivazione, rinnovo e upgrade Office 365 > Impostazione dei DNS esterni ad Aruba per Office 365

1.3 Impostazione dei DNS esterni ad Aruba per Office 365

Nel caso in cui il servizio Office 365 venga associato a:
  • un dominio di secondo livello registrato con Aruba ma che utilizza DNS esterni;
  • un dominio registrato presso un altro provider;
è necessario impostare record DNS specifici per procedere con la configurazione degli strumenti del pacchetto Office 365. Le impostazioni devono chiaramente essere effettuate sul pannello di gestione DNS del proprio fornitore o dell'azienda che gestisce i DNS.

Di seguito i record specifici:
Quando, all'interno delle procedure di impostazione dei DNS, è richiesto l'inserimento di:

<token MX>.mail.protection.outlook.com

il <token MX> corrisponde sempre a nomedominio-estensione

Esempio: per il dominio "prova98.eu"
il record da impostare sarà "prova98-eu.mail.protection.outlook.com"
  Per una corretta esecuzione della procedura, si consiglia di verificare lo specifico record anche all'interno del Pannello Admin Office 365, cliccando su "Impostazioni" e quindi sulla voce "Domini".
 
Se si usa Exchange Online, quando, all'interno delle procedure di impostazione dei DNS, è richiesto l'inserimento di:

record SPF

si deve aggiungere, nella sezione dedicata ai record TXT del pannello di Gestione DNS relativo al proprio provider, il seguente valore:

v=spf1 include:spf.protection.outlook.com -all
Una volta impostati i DNS specifici, utili al corretto funzionamento del servizio Office 365 e dei suoi strumenti, per l'attivazione definitiva è necessario procedere alla verifica della titolarità del dominio.

Per effettuare questa operazione entrare nella propria area clienti e prendere visione del messaggio per la configurazione del DNS con il record TXT fornito, che compare accanto al servizio Office 365 in attivazione, come da immagine di seguito:



Cliccando su "GESTISCI" si apre la seguente schermata dove si visualizza il TXT da aggiungere sul pannello di gestione DNS del proprio fornitore o dell'azienda che gestisce i DNS, per verificare la correttezza del dominio inserito.

Il record TXT verrà visualizzato nella forma MS=xxxxxxxxxx

Bookmark and Share
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.