Informazioni commerciali +39 0575 05077
  Assistenza telefonica +39 0575 0505
 
Domini > 1 - Registrazione > Domini geografici riservati

1.11 Domini geografici riservati

Alcuni nomi a dominio .it sono riservati, di questi una parte è assegnabile solo a determinate categorie.
Le specifiche del Registro italiano possono essere consultate accedendo alla pagina https://www.nic.it/it/trova-il-tuo-it/come-registrare.
Di seguito, in sintesi, le tipologie previste:
 
DOMINI RISERVATI E NON ASSEGNABILI

Alcuni nomi a dominio .it sono riservati e non assegnabili a nessun Registrante, ovvero:
  • nomi di secondo livello corrispondenti alle regioni, alle province e ai comuni italiani (es. toscana.it, pisa.it, viareggio.lucca.it, etc);
  • nomi corrispondenti a alcuni servizi o risorse di rete (es. www.it, internet.it, mail.it, etc.), che non sono assegnabili nemmeno sotto la "struttura geografica predefinita".
 
NOMI RISERVATI AGLI ENTI LOCALI TERRITORIALI

I nomi a dominio riservati agli enti locali, sono assegnabili solo a tali enti:
  • nomi che corrispondono alla denominazione ufficiale di regioni, province e comuni italiani (ad esempio: regione.toscana.it, regionetoscana.it, provincia.pisa.it, provinciadipisa.it, comune.pisa.it, comune-pisa.it, comune.viareggio.lucca.it, comune-di-viareggio.it, ecc.). Di tale categoria non fanno parte i domini geografici tradizionali (ad esempio: odg.abruzzo.it) , che possono essere registrati selezionando semplicemente la categoria "domini geografici" in fase di ordine dal portale hosting.aruba.it.
 La registrazione di un dominio riservato presso il Registro italiano avviene attraverso una specifica procedura. Occorre aprire una richiesta di assistenza dal portale assistenza.aruba.it indicando il nome del dominio da registrare. Sarà generato un link attraverso il quale effettuare l’ordine e il pagamento del servizio.
A seguito della registrazione del pagamento sarà inviata al cliente la lettera da inoltrare al Registro italiano, all'indirizzo info@nic.it, per completare la procedura.
  • Nomi a dominio che identificano la Nazione italiana. Questi nomi sono assegnabili solo a organismi governativi.  
  • Nomi a dominio corrispondenti ai gTLD “sponsored” di Icann (es: .edu, .gov, etc), che possono essere assegnati solo come domini di secondo livello (es: gov.it) a soggetti presentati al Registro .it dai “competenti organi di Stato”. 
 Per informazioni relative alla registrazione di domini .edu.it e .gov.it si consiglia di far riferimento alle guide dedicate.
 
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.